Pixel Facebook

lunedì 29 dicembre 2014

Speciale Museo per Bambini; Miti e Dei Antichi al Museo Barracco

Cicero in Rome :
tour guidati, itinerari, passeggiate, mostre e molto altro
presenta


Domenica 11 Gennaio dalle ore 11.30

Speciale Museo per Bambini con le loro Famiglie


Miti e Dei dell' Antichità
 al Museo Barracco




Una collezione straordinaria che dall'antico Egitto fino alla nostra Roma ci permetterà di viaggiare su e giù per il tempo alla scoperta dei Miti, delle legende e delle divinità dell'Antichità! 
In cosa credevano gli Egizi, i Greci e i Babilonesi? Chi rappresentavano nelle loro statue? 
Come ci sono finite in questa collezione?
Tante domande a cui Cicero darà risposta, per far divertire i più piccoli imparando la storia! 
La visita è per tutta la famiglia e sarà incoraggiata 
l'interazione anche dei genitori.

Riguardo l'età dei Bambini: 
L'età consigliata per la visita dei piccoli è dai 3 fino ai 12 anni. 
Il gruppo sarà eterogeneo riguardo l'età, la guida cercherà di coinvolgere tutti rispettando le differenze di apprendimento.
Il Linguaggio utilizzato sarà appropriato ai bambini. 
L'interazione sarà ricercata tramite domande, cacce al tesoro, quiz e indovinelli.
Anche gli adulti saranno coinvolti nella visita.
Al termine i bambini avranno il diploma da esploratore e la medaglia di Cicero in Rome come ricordo. La visita durerà un ora e mezza circa.




Costo della Visita:  
Bambini 10 €
Adulti 5 €

Pacchetti Famiglia :
2 bambini e 2 adulti: 25 € (invece di 30 €)
3 bambini e 2 adulti 35 € (invece di 40 €)

* il biglietto d'ingresso al Museo è gratuito per tutti*

Guida Ufficiale: Dott.ssa Simona Moscadelli




Adesioni:
via email (o telefonica) con i nominativi dei partecipanti, se sono presenti minori e un numero di telefono cellulare di riferimento.
Ulteriori specifiche sul luogo d'incontro saranno fornite nella mail di notifica.

ssponsor: 
la Bottega de Gli Stolti - Accessori tra Arte e Artigianato
 - Via Santa Maria de' Calderari 25 Roma (via Arenula) www.glistolti.com


Contatti e Adesioni via mail:
 simoscad@gmail.com - ciceroinrome@hotmail.it 
 Tel. 347 50 34 600 






questo evento è promosso da






venerdì 26 dicembre 2014

Apertura Straordinaria dell'Insula romana di San Paolo alla Regola

Cicero in Rome :
tour guidati, itinerari, passeggiate, mostre e molto altro
presenta


Sabato 10 Gennaio dalle ore 16.30

Speciale Roma Sotterranea 

Apertura Straordinaria dell'Insula romana
di San Paolo alla Regola



Scendere nel sottosuolo di Roma per riscoprire con Cicero un complesso di magazzini del I secolo dopo Cristo. Una struttura enorme che nel corso dei secoli si è trasformata, subendo modifiche e riadattamenti ...da area portuale a quartiere di abitazioni.Tra mura colossali, resti di anfore e vasi, pavimenti decorati e portoni rivolti al Tevere, Cicero in Rome vi coinvolgerà in una vera indagine archeologica alla scoperta della successione di più di 9 metri di storia, antica e non solo! 


Costo della Visita:  
10 € (under 18, 8€)
+ Biglietto d'Ingresso
Intero € 4; ridotto € 3; gratuito under 18 ed over 65

Guida Ufficiale: Dott.ssa Simona Moscadelli

Numero massimo adesioni: 25 persone



Adesioni:
via email (o telefonica) con i nominativi dei partecipanti, se sono presenti minori e un numero di telefono cellulare di riferimento.
Ulteriori specifiche sul luogo d'incontro saranno fornite nella mail di notifica.

ssponsor: la Bottega de Gli Stolti - Accessori tra Arte e Artigianato
 - Via Santa Maria de' Calderari 25 Roma (via Arenula) www.glistolti.com




Contatti e Adesioni via mail: simoscad@gmail.com - ciceroinrome@hotmail.it 
 Tel. 347 50 34 600 

questo evento è promosso da

martedì 23 dicembre 2014

Cicero in Rome Awards Anno 2014





Tutti coloro che hanno partecipato nel 2014 agli Eventi di Cicero in Rome  hanno "dato i Voti" alle visite, all'organizzazione, ai percorsi, agli ospiti, agli aperitivi ecc ecc.e dopo mesi di raccolta dati!!

....ecco, finalmente tutti i vincitori


1) La visita con più successo di pubblico: 
quale è stata la visita con più partecipanti in assoluto?

Apertura Straordinaria notturna a Castel Sant'Angelo 
con le prigioni storiche e la stufetta di Clemente di inizio Agosto 




2) la visita più rilassante e/o meno stancante:

Apertura Straordinaria del Mitreo Sotterraneo del Circo Massimo

Voto: 1.1 (dove 1 è nulla e 10 è il massimo)



3) La visita più stancante 
(ovvero quella in cui a dir vostro vi siete stancati di più!!)


A Ostia Antica col Battello 

Voto:  7.3




4) La Visita che ha ottenuto il più alto voto per interesse:

Nerone: ultimo atto

Voto: 9.95



5) La Visita guidata per i Bambini che ha riscosso più successo:

Sull'Appia Antica con i Centurioni

Voto complessivo medio: 9.4



6) L'Archeo - Yoga più Bello 
(che ha ricevuto i voti più alti da voi!)

Archeo-Yoga a Villa Celimontana

Voto: 9. 8



7) La visita che vi ha incuriosito di più
 (con i voti più alti per l'interesse e più successo di pubblico)


Visita allo GNAM

Voto Medio: 9.7




8) Il Brunch o l'Aperitivo 
a cui avete dato  il voto più alto nel 2014

Al Caffè della Pace
 per la visita  "Panem et Circenses"

Voto Medio all'Aperitivo: 9





9) L'ospite delle visite di Cicero,
 a cui avete dato il voto più alto! 

Permettetemi, prima di tutto, di ringraziare tutti i nostri Ospiti che nelle visite di questo 2014 hanno contribuito a rendere più affascinanti e interessanti le attività di Cicero ....
Siete fantastici e se in Italia (e in particolare a Roma) si riesce ancora a trasmettere Cultura di Qualità e anche grazie a voi! :) 
Ringraziamo quindi Stefano Todarello, Marco Giannini e Giuseppe Di Prospero!!
 non potendo vincere tutti però e VOTANDO voi gli ospiti troverete i vincitori di seguito...

il Maestro Stefano Todarello 
Giuseppe Di Prospero della Legio I Minervia

Marco Giannini, Attore

                                                 
VINCONO a pari merito con
Voto medio: 10 

il Dottor Davide Nadali (per il secondo anno consecutivo!)
 per la Mostra Siria. Splendore e Dramma

e

Katia Pallucca, la nostra insegnante di Yoga per l'Archeo Yoga a Villa Celimontana 

Davide Nadali durante la visita alla Mostra

Katia Pallucca mentre esegue una posizione di Yoga durante la lezione nel parco

e infine.......

10) la Visita più Bella  del 2014
 (quella con tutti i voti medi più alti) 

Visita alla Galleria Borghese 

Voto medio: 10 





Ringraziamo ancora tutti i protagonisti del 2014, 
gli ospiti e sopratutto 
grazie a tutti Voi che con entusiasmo e passione
 rendete Roma un posto migliore!! 
A presto :) 





domenica 21 dicembre 2014

Il Museo delle Terme di Diocleziano con Cicero in Rome per la #DomenicalMuseo

Cicero in Rome :
tour guidati, itinerari, passeggiate, mostre e molto altro
presenta

Domenica 4 Gennaio dalle ore 16.00 
Percorso LIV
per la #DomenicalMuseo 


Il Museo Nazionale Romano 
alle Terme di Diocleziano
 con Cicero in Rome 


 Più di un Museo, più di un maestoso stabilimento termale dell'antichità, più di un chiostro disegnato da Michelangelo, più di un alchimia magica creata dal susseguirsi di emozioni nella storia. Un viaggio intenso, pazzesco saltando dalle necropoli preistoriche fino a Michelangelo, dalle armature degli antichi guerrieri a tracce di messaggini di innamorati dell'antica Roma. Cicero in Rome vi condurrà in questo turbinio di emozioni incredibili per ritrovare il filo conduttore di un luogo che ne ha viste veramente di cotte e di crude per più di 2000 anni.



Costo della Visita:
Costo della Visita Guidata + Auricolari:
12 € (under 15, 9€)
- visita guidata con auricolari per l'ascolto della guida -
#DomenicalMuseo Biglietti d'ingresso al Museo gratuiti.

Guida ufficiale autorizzata del Comune di Roma:
Dott.ssa Simona Moscadelli

Numero minimo adesioni: 10 persone



Adesioni :
Adesioni via email (o telefonica) con i nominativi dei partecipanti, se ci sono minori o titolari di riduzioni e un numero di telefono cellulare come riferimento. Al momento della prenotazione sarà fornita via mail una notifica con tutti i dettagli per l'incontro e il programma della visita.

sponsor: la Bottega de Gli Stolti - Accessori tra Arte e Artigianato
 - Via Santa Maria de' Calderari 25 Roma (via Arenula) www.glistolti.com


Contatti e Adesioni via mail: simoscad@gmail.com - ciceroinrome@hotmail.it 
 Tel. 347 50 34 600


questo evento è promosso da

sabato 20 dicembre 2014

Il Colle del Potere: visita guidata ai Musei Capitolini e al Campidoglio per la #DomenicalMuseo

Cicero in Rome :
tour guidati, itinerari, passeggiate, mostre e molto altro
presenta


Domenica 4 Gennaio dalle ore 11.30 alle 13.30

Percorso VII 

per la #DomenicalMuseo 


Il Colle del Potere: 
visita guidata ai Musei Capitolini  
e al Campidoglio


Simbolo del Potere di Roma sin dal'origine della Città, il Campidoglio custodisce tutte le Memorie della Capitale e dei suoi simboli più mitici: la Lupa, la statua di Marco Aurelio, il dito indice di Costantino e molto molto altro!
Percorreremo corridoi segreti e osserveremo il foro da un insolito punto di vista, parleremo di condottieri eroici, di oche come antifurto, di uno dei templi più grandi dell'antichità e naturalmente Cicero in Rome vi svelerà i segreti dei palazzi più incredibili di Roma....dove nacque il primo Museo dell'umanità! 




Costo della Visita:

12 € (under 15, 9€)
- visita guidata con auricolari per l'ascolto della guida -
#DomenicalMuseo:
I Musei Capitolini offrono la gratuità per i Musei (o il costo di 2 € comprensivo per la Mostra) per la prima Domenica del Mese
Attenzione: la Gratuità per il sistema dei Musei Capitolini è solo ed unicamente per i residenti a Roma (con carta d'identità), gli over 65 e gli Under 18.
qualsiasi altra situazione è soggetta a biglietto d'ingresso


per tutte le info sul costo del biglietto d'ingresso vai al Link: http://www.museicapitolini.org/informazioni_pratiche/biglietti_e_audioguide


Guida ufficiale autorizzata del Comune di Roma:
Dott.ssa Simona Moscadelli

Numero minimo adesioni: 10 persone

Adesioni :
Adesioni via email (o telefonica) con i nominativi dei partecipanti, se ci sono minori o titolari di riduzioni e un numero di telefono cellulare come riferimento. Al momento della prenotazione sarà fornita via mail una notifica con tutti i dettagli per l'incontro e il programma della visita.


sponsor: la Bottega de Gli Stolti - Accessori tra Arte e Artigianato
 - Via Santa Maria de' Calderari 25 Roma (via Arenula) www.glistolti.com


Contatti e Adesioni via mail: simoscad@gmail.com - ciceroinrome@hotmail.it 
 Tel. 347 50 34 600 

Ecco il Video Trailer della Visita



questo evento è promosso da

mercoledì 17 dicembre 2014

Guida per scegliere (e riconoscere) la Giusta Guida (Turistica dicono!)....

Premessa (patti chiari amicizia...):

Da quando ho iniziato a lavorare in questo settore (nel lontano 2003) è la domanda che più spesso mi viene posta da coloro che solitamente preferiscono visitare un sito archeologico, una mostra o un museo accompagnati dalla spiegazione di una Guida Professionale:
Come si fa a scegliere una Guida Turistica e a riconoscere che sia proprio quella che fa per te o ancora meglio a capire se è brava/o?
Dopo un decennio di esperienza e centinaia di addetti del settore conosciuti, mi sento finalmente in grado di dare una risposta a questa domanda!
Mi raccomando però, caro lettore solo di un'accortezza: Chi mi conosce sa che io non ho peli sulla lingua e non giro attorno alle cose, sarò diretta come sempre e essenziale (e forse anche brutale), ma per favore prima di giungere a conclusioni arrivate alla fine dell'articolo! Grazie...

Cicerone alle prese col suo Hobby preferito, ovvero parlare della storia e
dei monumenti agli amici e ai passanti!

La definizione stessa di Guida turistica di per se è sbagliata o almeno oggi da molti viene considerata con un'accezione negativa del termine, perché in qualche modo siamo stati tutti influenzati dall'idea che una Guida o un Cicerone debbano essere al 90% truffatori, ciarlatani o dei soggetti buffi che cercano di vendere la fontana di Trevi agli stranieri.
In questo articolo, mi rivolgo non tanto ai turisti che in due ore pretendono di vedere tutta l'Italia, ma essenzialmente ai "viaggiatori" accorti ai dettagli e ai Romani (anche in senso lato) che vogliono esplorare e conoscere meglio la propria città e che soprattutto non pensano di conoscere Roma alla perfezione,  come (e diciamolo pure)  il 50 % dei romani convinti che solo per il fatto di essere nati a Roma sia garantita una sorta di onniscienza storica e archeologica, venendo poi tra l'altro, puntualmente smentiti alla prima occasione.

Immagine classica di Guida truffaldina in stile Totò
E dunque veniamo a noi; prima di tutto, oggi per diventare Guida bisogna superare un esame provinciale (qui si aprirebbe una parentesi lunga e complessa sulle competenze che scegliamo volontariamente di evitare), un esame pubblico con dei parametri prestabiliti che spesso di volta in volta cambiano in base alla politica e alle sue esigenze, probabilmente di raccomandazione, associazioni di settore e sindacati vari che premono a favore dell'uno o dell'altro requisito.
Ad ogni modo nel Bene e nel Male il primo passo per diventare un professionista di questo settore è prendere il patentino di Guida.
Ho suddiviso i requisiti fondamentali da ricercare in una guida in tre Macro categorie.....


1) Il Patentino di Guida Autorizzata

La vostra guida per essere una guida vera deve avere appeso al collo, o in mostra durante tutto lo svolgimento della visita guidata, il tesserino sotto riportato in foto. 
Non ci sono scuse o dubbi! Nella provincia di Roma il tesserino deve essere questo (vedi foto sotto) con i dati della persona, le lingue parlate oltre l'italiano, la foto riconoscibile e la data del rilascio o del rinnovo. Alla destra c'è un "chip" grazie al quale (almeno in teoria, a me personalmente non è mai capitato) con un lettore ottico anche da lontano, i vigili urbani che controllano (...che dovrebbero controllare) possono senza disturbare il gruppo, accreditare la guida o fermarla!


Esempio del Patentino di Guida Turistica rilasciato della Ex Provincia di Roma

Se la vostra guida non ha questo patentino allora iniziamo malissimo!
Qualcuno starà pensando sicuramente in questo momento che la sua vecchia zia o il suo vicino di casa sanno tutto di Roma e fanno visite guidate agli amici e ai parenti e che c'è di male....Giusto?
Ok, ma allora io vi chiedo una cosa....se mai dovesse avere bisogno di un parere per un medicinale andreste dalla vicina di casa o dal medico?
Allora non ha senso che ci sia un contabile, un elettricista o una parrucchiera....facciamo tutti tutto e non se ne parla più!
Una Guida è una persona che lo fa di PROFESSIONE, che sa come parlare alle persone che non solo conosce i dati ma che anche sa come organizzare un percorso, come catturare la vostra attenzione e come rendere l'esperienza piacevole e non "pallosa".

Una presunta Guida (Abusiva) in prossimità del Colosseo
Ammesso e concesso che la vostra vecchia zia abbia letto 100 libri su Roma Antica,  non ne potrà mai e poi mai sapere di più di un professionista la cui esperienza COMPROVATA non si basa solo sul numero dei testi letti o scritti (e sfido chiunque ad aver letto di più di un ARCHEOLOGO o un laureato con Dottorato in Scienze dell'Antichità in generale, ma su questo argomento torneremo al punto 2).

Il Tesserino sopra riportato è l'unico che autorizza all'esercizio della professione, qualsiasi altra soluzione creativa vi indica solo che si tratta di un ABUSIVO!
E non vi illudete cari lettori, non è l'etnia che fa la fregatura. Di abusivi a Roma ce ne sono di tutti i colori e anche Romani...e vi dirò di più che l'azzeccagarbugli (perchè di questo si tratta) può anche nascondersi dietro la vostra vecchia Zia o il vicino di Casa, si proprio quello che crede di sapere tutto su Roma. Del resto io che spesso leggo tutto sulla Medicina sono consapevole che ciò non fa di me un Medico, quindi non venite a chiedermi delle prescrizioni mediche perché la mia professione appunto è un'altra!
Ad ogni modo per tagliare la Testa al Toro e volete subito sapere se una Guida (che voi conoscete...me inclusa) è effettivamente autorizzata andate all'


e il primo dente ce lo siamo tolto!!! .....depennate dalla lista dei vostri preferiti chiunque non lo faccia di professione. A meno che certo non stavate cercando di assecondare il vecchio zio o la vicina di casa e in tal caso è inutile persino dire agli amici che fate visite guidate, ma al massimo filantropia. 
Concludo questo paragrafo sottolineando che per legge il tesserino va sempre esposto durante lo svolgimento della "professione"...Appunto!


2) Il Curriculum di un professionista


Archeologi a lavoro 

A questo punto direte voi, basta essere sicuri che una Guida abbia il tesserino "vero" per sentirsi in Buone mani.....eh NO!!
Troppo facile signori...siamo in Italia del resto, nulla è lineare!

Tutto può cambiare da una Guida all'Altra per vari fattori e il primo elemento da andare subito a guardare è il Curriculum personale e/o accademico della persona.
Vi consiglio sempre caldamente di cercare su Google il nome della vostra Guida che vi farà da Cicerone e controllare che sappia di cosa sta parlando.
Voi penserete che tutte le Guide, per esempio, siano Archeologici o Storici dell'Arte; ERRORE!
A fasi alterne l'esame pubblico è stato aperto anche a diplomati (avete letto bene!) o altre facoltà come Architettura o Economia e Commercio.....COLPO DI SCENA!
Parliamo tanto di professionalità e poi subito troviamo il primo intoppo, ebbene si, possedere il tesserino di Guida non fa di te una Guida.

Recentemente sono sbucati come funghi "CORSI PER DIVENTARE GUIDE", che è di per se una cosa agghiacciante....come un corso di 3 settimane potrebbe mai sostituire 10 anni di studio e di esperienza sul campo (scavi archeologici e visite guidate fatte come gavetta)???

E' una follia degna del girone Infernale della peggiore "italietta", dove si fa di tutto per raccimulare soldi a discapito della qualità dei servizi.
Libri di Storia dell'Arte (da internet) 
Non me ne vogliano i colleghi diplomati o laureati in altre discipline, ma come non puoi paragonare un Infermiere con un Medico (perchè fanno due lavori diversi) non puoi nemmeno paragonare neanche lontanamente la preparazione che può avere un Archeologo o uno Storico dell'Arte nella SUA MATERIA e ripeto nella SUA MATERIA con altre competenze che nulla c'entrano con la storia, l'Arte e l'Archeologia!
Vi sembra OVVIO? beh per i politici che decidono a quanto pare no...e anche per molti dei miei presunti "colleghi" in verità!

ATTENZIONE: E' vero anche che in pochissimi casi (e ripeto POCHISSIMI!) può anche esserci un vicino di casa o un Ingegnere che si dilettano a fare la guida e che magari risultano essere bravi e gradevoli ...per carità, del resto anche io sono  molto brava a fare diagnosi mediche, ma ciò non fa di me un Medico!


Ricapitolando: 
Una visita di Cicero in Rome
Cercate il Curriculum della vostra Guida preferita e se online non lo trovate allora preoccupatevi, perchè è solo tramite quello che vi sarà possibile capire:
a) che tipo di preparazione ha la vostra Guida?
b) che tipo di esperienza ha fatto sul campo?
c) Quanto conosce il territorio di cui vi sta parlando?
d) Quanti anni è che lavora e quanta gavetta ha fatto?
e) In quali Siti ha già lavorato e quali sono i percorsi su cui è solita/o lavorare?

ma soprattutto

f) che taglio avrà il suo modo di raccontarvi Roma, una Mostra, un Museo o un Tema X ?
g) guardate dalle Foto per esempio, l'età media delle persone che partecipano alle visite di quella Guida e capirete subito che tipo d linguaggio usa, se è giovanile (e questo non dipende dall'età!), se è capace di incuriosire chi è in cerca di una visione particolare.
h) se è esperta con i bambini 
i) se nel sito dell'Associazione o della Guida per esempio si usa un tono "neutro" o formale..... questo vi suggerirà che le visite "probabilmente" non vanno mai oltre un tono didascalico che se vi annoia già sapete di poter evitare. 
l) le persone hanno una faccia soddisfatta nelle foto delle visite? 
m) è prevista una cura del cliente o ancora meglio la possibilità di un FeedBack delle visite? 
n) la Guida lavora con piccoli gruppi o solo con "Orde" di persone? 

Amici di Cicero in Rome che compilano il nostro modulo qualità  

Insomma dalle informazioni che trovate in giro su internet su una Guida potete capire già tantissimo. Certo è che se al contrario non trovate proprio nulla allora preoccupatevi!
Un professionista deve rendere il suo Curriculum pubblico...e soprattutto ci deve mettere la FACCIA! 

Sorrisi durante una visita di Cicero in Rome
Concludiamo questo paragrafo accennando solo della differenza tra Archeologi e Storici dell'Arte...
E si perchè la Facoltà di Lettere è un Maxi Calderone che ingloba sia Archeologia che Storia dell'Arte; le due discipline restano però due mondi paralleli in realtà che non si incontrano mai (o quasi!). In generale, gli Archeologi hanno una preparazione pratica, molto pratica e ragionano più in modo "scientifico" con conseguente modo di spigare più asciutto, senza fronzoli e aggettivi ridondanti, cosa che di solito invece caratterizza la Storia dell'Arte......non andrò oltre!!



 3) De Gustibus....

Si, è vero, il mondo sarà anche bello perché è vario, però diciamo che di base ci devono essere dei limiti che non vanno superati. Un professionista e in generale una persona qualsiasi, dovrebbe sempre cercare di mantenere le regole base dell'educazione e del rispetto del vivere insieme. 
Ecco perchè Io PERSONALMENTE non parteciperei mai a visite guidate in cui si verificano le seguenti situazioni:

L' oggetto incriminato 
a) la Guida parla con un megafono o attrezzatura simile..
odio da morire quegli affari! li trovo invasivi, orribili, cafoni. Perché farsi sentire da tutti...dar fastidio a tutti??? La scelta di questo oggetto la dice lunga sul tipo di visita che si sta per seguire... Se il gruppo è numeroso si prendono gli auricolari...discreti e invisibili! 


b) la Guida urla e alza la voce oppure parla da sola senza mai azzittirsi e dopo un po nessuno la ascolta più. La Voce è uno strumento importante e enfatizzare gli argomenti è essenziale per rendere il discorso fluido e gradevole. Se uno parla in continuo, voi dopo 10 minuti non lo sentite più. Chi parla così è perché di solito RECITA un copione e senza pietà parla a ruota libera come un impiegato svogliato, solo per finire quanto prima la sua ora di lavoro. 

c) la Guida che usa troppi intercalari o interrompe in continuo il discorso. Non sono esperte, non hanno voglia o più semplicemente non ricordano il discorso a memoria...EVITARE!

Guida mascherata di Giallo fluo tra ombrello e cappello....

d) le guide vestite con cappelli fuxia e "pinnacoli" riconoscibili da 300 metri di distanza, ombrelli e bastoni con fiocchi e cavolate varie.....cioè ne dobbiamo proprio parlare??? 
Siamo dei professionisti non dei buffoni! 
Se hai un gruppo di 70 persone e sei nell'inferno del Colosseo a Maggio, semplicemente vai piano e ogni tanto ti fermi per radunare tutti tramite gli auricolari....se una guida leggendo questo sta pensando: " eh ma poi ci metto troppo..." allora lascia perdere! Qui si parla di qualità non di quantità.
P.S. proprio per questo io ho smesso di lavorare con i grandi tour operator che realizzano solo turismo a livello industriale di qualità scarsissima. Sono esattamente queste dinamiche che hanno contribuito a screditare questa professione paragonandoci a gente inutile! 


Fila al Colosseo 

e) quando siete in fila in un museo e qualcuno vi si avvicina proponendovi di saltare la fila entrando con loro.....LASCIATE PERDERE

Questa è MAFIA...non alimentate queste logiche malavitose. 
E tra l'altro le guide che lavorano per questi truffatori, pur esibendo un cartellino falso non sono GUIDE...MAI! 


f) Le guide troppo giovani possono essere molto inesperte...non tanto per le nozioni quanto piuttosto per il modo di condurre la visita. Su questo punto però è possibile trovare qualche sporadica eccezione. 
In ogni caso, al di là dei casi, rimane comunque il fatto che la gavetta è fondamentale in questo mestiere.

Ma voi che guida cercate? 
Dovete essere voi a capire se siete soddisfatti di una visita guidata o meno. Provate a rispondere alle seguenti domande:

- Sono appagato/soddisfatto?
- La guida ha condotto bene la visita?
- mi ha fatto emozionare?
- La guida ha spiegato bene tutto 
- Ha reso tutto accattivante con qualche colpo di scena? 
- mi piace l'approccio che utilizza questa guida? 


Una visita per Bambini organizzata da Cicero in Rome
E si cari signori, perché dovete essere voi a capire il grado di soddisfazione.
Ci sono quelli che vogliono carrellate di date e di nomi, quelli a cui piace  che si parli per 3 ore solo una statua, quelli che in 40 minuti vogliono visitare tutti i Musei Capitolini, quelli che urlano e ridacchiano e quindi non hanno interesse alla visita, quelli che alla guida si da del Lei ed è un trionfo di formalismi e anche quelli che adorano che la propria guida vada vestita come un pagliaccio con i loro pinnacoli con i fiori e foulard gialli e rosa...... 
DE GUSTIBUS
e del resto solo così sono spiegabili certi abomini della nostra società! 
A qualcuno piace.... 
SE UNA DI QUESTE VOCI appena elencate vi aggrada allora sappiate che le visite di Cicero in Rome non fanno per voi! 

Personalmente la mia formazione antropologica/scientifica mi fa dare un taglio alle mie visite molto dinamico e volto alla comprensione dei fenomeni sociali e umani che stanno dietro la storia. 
Non mi sentirete mai dire più di 3 aggettivi per una statua di qualsiasi epoca e mai mi farei pagare per annoiare qualcuno con carrellate di date sterili....il mio obbiettivo è rendere più vitale la storia perché di fatto a molti potrebbe sembrare passata, ma in realtà è sempre qui con noi e spesso non ce ne rendiamo conto. Ecco il mio compito! 
Dare Vita e Colore a ciò che si nasconde dietro muri, colonne, statue, quadri e quant'altro trasformandolo in emozione....
Questo è quello che una brava Guida deve fare -----altro che "turistica" ----solo per veri intenditori! 

Ora signori avete tutti gli strumenti per decidere.....

a Presto 

Simona Moscadelli